< weniger ist mehr >
(m
eno è più)
(L. Mies v. d. Rohe)

 

La Cina e il gioco del ponte di vetro

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

 

 

Con una lunghezza di 526 metri, quello che ora è il più grande ponte di vetro del mondo si estende su tre gole in Cina. La Repubblica popolare ha nuovamente battuto il proprio record e continua a meravigliare il mondo. Brava, Cina! Avanti così, Cina! Coraggio e Bellezza hanno sempre incantato l' umanità. Dalla colonna dorica del Partenone in Grecia, attraverso l' arco della Roma immortale e ora al ponte di vetro della Cina è un cammino lungo e affascinante. La forza della volontà e l' ingegno hanno sempre premiato l' uomo esortandolo ad andare avanti per confrotarsi con le sfide e vincerle. 

Stampa Email

Il calcestruzzo al carbonio potrebbe rivoluzionare la costruzione di ponti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il poniere tedesco del conglomerato cementizio al carbonio, Prof. Dr. Ing. Manfred Curbach seduto su una banca in conglomrrato

al carbonio

 

La ristrutturazione o anche la nuova costruzione di ponti inghiotte molti soldi. Gli ingegneri civili della TU Berlin stanno quindi cercando di prolungare la durata delle strutture con un materiale da costruzione composito: il calcestruzzo al carbonio.
 
Più leggero, più resistente e stabile? Gli ingegneri civili nutrono grandi speranze per il calcestruzzo composito in carbonio.
Foto: partner di Schlaich Bergermann
Il crollo del ponte dell'autostrada a quattro corsie a Genova, in Italia, lo ha purtroppo dimostrato: anche le strutture impressionanti come i ponti possono sopportare carichi solo entro certi limiti. Il materiale invecchia ed è esposto a considerevoli influenze ambientali: uno dei maggiori problemi con gli edifici esistenti è la progressiva corrosione causata dall'acqua. I ricercatori dell'Università Tecnica di Berlino stanno quindi sperimentando il materiale composito carbonio per l'edilizia. Ha un grande vantaggio: il carbonio non si corrode. Un ponte di prova dovrebbe ora mostrare se è abbastanza resistente nel lungo periodo.

Stampa Email

In sintesi: cos' è il calcestruzzo di carbonio?

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il calcestruzzo di carbonio è un materiale composito realizzato in calcestruzzo ad alte prestazioni e rinforzo in carbonio.
Il rinforzo in carbonio è disponibile sotto forma di barre e tappetini. Le barre di carbonio sono generalmente prodotte in un processo di pultrusione con sezioni rotonde e diametri diversi.

 

Il rinforzo in rete è fabbricato in un processo tessile, quindi viene spesso chiamato tessuto. Il cemento armato con esso viene spesso definito cemento tessile. Nella produzione di tessuti di carbonio, fino a cinquantamila fibre di carbonio o di carbonio sono combinate in un unico filato. Una fibra di carbonio ha un diametro di circa cinque micron, dieci volte più sottile di un capello umano. A loro volta, i filati vengono trasformati in uno strato in una macchina tessile e dotati di un rivestimento stabilizzante. Le fibre possono anche essere allineate in base all'equilibrio delle forze in modo da garantire prestazioni ottimali nel calcestruzzo. Garantiscono leggerezza, flessibilità e resistenza nel calcestruzzo.

Stampa Email

È la fine del conglomerato cementizio armato? Calcestruzzo di carbonio (Carbon concrete): costruzione del primo edificio al mondo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L'Università Tecnica di Dresda (Germania) sta costruendo il primo edificio in cemento al mondo con rinforzo in fibra di carbonio. La costruzione sperimentale in calcestruzzo al carbonio presenterà al pubblico le possibilità del nuovo materiale composito nel mezzo di Dresda.

 

Il cemento armato è oggi il materiale da costruzione più importante al mondo. Ma in tempi di cambiamento climatico, viene sempre più criticato. Lo strato di calcestruzzo necessario per proteggere l'acciaio dalla corrosione è troppo spesso e il consumo di cemento ad alta intensità di CO2 è troppo elevato. Se spetta all'Università tecnica di Dresda (TU Dresden), il calcestruzzo al carbonio, ovvero il materiale composito realizzato con rinforzo in fibra di carbonio inossidabile e calcestruzzo ad alte prestazioni, dovrebbe quindi superare in futuro il cemento armato convenzionale. Il cambio di materiale in calcestruzzo al carbonio ridurrebbe della metà il consumo di energia e le emissioni di CO2 nella produzione e riparazione di edifici e risparmierebbe risorse preziose, scrive la TU di Dresda.

Stampa Email

Amager Bakke, Kopenhagen

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Amager Bakke, Kopenhagen

Un monumento contemporaneo per la città verde

 

 

L' aumento dei rifiuti sul piano globale è diventato un serio problema. Produciamo e consumiamo molto e corrispondentemente i rifiuti prodotti devono essere smaltiti nel rispetto dell' uomo e della natura. Sono sopratutto le grandi agglomerazioni urbane dei Paesi del terzo e quarto mondo a soffocare nei rifiuti e il pensiero corre a Cairo e Mumbai che come metafora hanno allargato l' orizzonte alla triste e penosa realtà in città italiane che per ragioni storiche e socio-politiche in passato hanno sofferto la carenza di igiene urbana, ma mai si sarebbe pensato che il fenomeno avesse potuto raggiungere picchi di degrado così elevati come quelli raggiunti in regioni dell' Italia <democratica e repubblicana> di Campania e il suo capoluogo Napoli, di Sicilia (la mia amata terra natia) e il suo capoluogo Palermo e, infine, la capitale per antonomasia, Roma, sede delle più importanti istituzioni civili e amministrative di Stato e di Governo, religiose a prevalenza cattoliche queste alle prese con irreversibili forme di degrado morale dalle conseguenze imponderabili.

Stampa Email

Murature in laterizio P O R O T O N

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Murature in laterizio P O R O T O N

 

Le murature in laterizio si possono impiegare per la realizzazione di:

  • murature in laterizio portanti o strutturali;

  • murature in laterizio non portanti o di tamponatura;

  • murature in laterizio per divisori interni

La gamma dei laterizi POROTON® permette di realizzare tutte le soluzioni di muratura elencate utilizzando sia soluzioni monostrato che soluzioni pluristrato come di seguito descritto.

Muratura in laterizio monostrato

La muratura in laterizio monostrato rappresenta sicuramente la soluzione più utilizzata per la costruzione di murature in laterizio porizzato in quanto consente di sfruttare completamente tutti i vantaggi della soluzione POROTON® (portanza, isolamento termico, ridotti costi di posa in opera, ecc.).

In questo caso gli spessori della muratura variano da un minimo di 25 cm ad un massimo di 45 cm e si possono realizzare pareti monostrato portanti o di tamponatura.

In fase di posa in opera possono essere usati sia giunti di malta continui che interrotti (compatibilmente con le esigenze statiche dell'opera). [Figg. 1a, 1b]

Per il raggiungimento di requisiti di isolamento termico particolarmente elevati la muratura in laterizio POROTON® monostrato può essere completata con l'applicazione di un intonaco termoisolante esterno oppure di un rivestimento a cappotto.

Figg. 1a, 1b – Muratura monostrato POROTON® con giunto di malta continuo (1a) e interrotto (1b)

Stampa Email

Capomastro, mastro muratore e operaio muratore

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Capomastro, mastro muratore e operaio muratore



Nel passato, il lavoro d' un capomastro era governato da regole precise, consacrate da secoli d' esperienza, che trovavano pari rispetto in seno ad ogni singola Arte, pena l' allontanamento del maestro dalla corporazione d' appartenenza con castighi pecuniari, e la confisca "de i feri da lavoro". Ogni lavoro veniva diligentemente e scrupolosamente condotto sotto l' occhio vigile del gastaldo sorastante, affinché non fossero prese pregiudizievoli autonomie,e commessi abusi perniciosi che mettessero in discussione i risultatipreventivati,ed ilbuon nome dell' Arte; ma soprattutto "acciò li galantuomeni, cittadini & altri che fabbricano non siano gabbati da personeche non sappiano il mestiere".

A ricordarcelo è Mastro Gilberto Quarnetti ed io mi rivolgo alle giovani maestranze dell' Italia meridinionale e insulare affinché riflettano e cerchino di fare bene il loro mestiere, poiché le opere devono durare nel tempo e il danaro del committente è fatto di sacrifici e, pertanto, è sacro. Casa ne pensano architetti, ingegneri e geometri? O loro sanno tutto?

Stampa Email

Ilan and Asaf Ramon International Airport di Eliat, Tel Aviv

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Da: CIVILTÀ DI CANTIERE

 

Ilan and Asaf Ramon International Airport di Eliat, Tel Aviv (ISRAEL)

Architects Amir Mann-Ami Shinar e Moshe Zur

  • Apron parking space for 9 large and wide-body aircraft such as those used by European low-cost airlines

  • Apron space for 4 turboprop aircraft such as those used on domestic flights from Tel Aviv and Haifa to Eilat.

  • Apron space for 16 general aviation aircraft

  • 3600m long runway with 45-meter width

  • Helipad

  • Capacity and facilities for cargo and freight operations

Ramon Airport passenger hall

Stampa Email

La muratura storica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La muratura "storica": conservazione e restauro


Sono alcuni aspetti tecnici che hanno contribuito alla definizione del concetto di "storicità" per alcune tipologie di muratura, prima che le epoche della storia dell' uomo e del costruire. C' è una definizione che si può definire "canonica" per postare il discorso nei suoi gangli naturale: <La muratura storica è quella muratura tradizionale la quale nel riferirsi alla Regola dell' Arte impiega conci lapidei e/o laterizi disposti più o meno regolarmente Secondo ortostati e diatoni. I conci possono essere squadrati o appena sbozzati, tuttavia ciò che individua principalmente la muratura storica è l' assenza di cordolature almeno così come intese nell' accezione moderna e nella loro esecuzione in calcestruzzo armato>.

Stampa Email

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.