< weniger ist mehr >
(m
eno è più)
(L. Mies v. d. Rohe)

 

Palermo: "mon amour"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
 
 
Intanto incominciamo a fare qualclche pensierino su questi concetti nel contesto generale di: Sviluppo, Pianificazione urbana, Traffico e Trasporti.
. . .
 
Gestione del traffico
 
La gestione del traffico fa parte della telematica del traffico. Dal punto di vista del gestore di un sistema di traffico, si occupa del miglioramento dei flussi di traffico nell'ambito delle infrastrutture strutturali del traffico esistenti e degli impianti di traffico.
 
Di norma, la gestione del traffico è di casa nel reparto operativo del rispettivo mezzo di trasporto. Nel caso della manutenzione stradale si tratta dei centri di controllo dei sistemi di controllo del traffico e dei controlli in galleria, nei comuni i centri di controllo del traffico, nel caso delle aziende di trasporto pubblico, i centri dei sistemi di controllo operativo computerizzato e dei controlli di rete (interlocking) degli operatori dell'infrastruttura ferroviaria.
 
La gestione del traffico utilizza la moderna tecnologia digitale per raggiungere i propri obiettivi e si basa sui seguenti sottosistemi: 1. Sistemi di sensori per il monitoraggio del traffico Reti di segnalazione di eventi (cantieri, eventi) basate sulla percezione degli organi del vettore o delle procedure ufficiali Sistemi di trasmissione per la comunicazione tra campo e centrale; 2. Dispositivi di controllo per il controllo del flusso del traffico (controllo del traffico); 3. Strutture informative per guidare i flussi di mobilità attraverso informazioni mirate per gli utenti della strada (gestione del traffico); 4. Centri di controllo per monitorare la situazione attuale del traffico, derivare le misure necessarie, attivare i sistemi di guida e controllo e coordinarsi con le altre modalità di trasporto. Le seguenti strutture devono essere gestite nei centri di controllo: Modelli di traffico per l'interpolazione e la previsione dell'andamento del traffico e per la valutazione delle strategie; 5. Archivi di dati per il riconoscimento di modelli comportamentali e relazioni causali; 6. Sistemi di gestione delle strategie per attivare, coordinare e sincronizzare le strategie predefinite.

Stampa Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.